Risoluzione delle controversie

134 le nuove domande amministrate nel corso del 2016, in leggera crescita rispetto alle 131 dell'anno precedente.

Rispetto alla composizione dei tribunali, cresce la percentuale di arbitri unici rispetto ai collegi: 45,5% contro il 41% del 2015.
Un dato sulle nomine al femminile a testimonianza dell'impegno preso da CAM con la sottoscrizione del Pledge Equal Representation in Arbitration: delle 34 donne nominate arbitro nel 2016, il 73,5% sono state nominate dal Consiglio Arbitrale CAM (erano il 61% nel 2015).

Per quanto riguarda la tipologia, si confermano ai primi posti societerio (26%) e appalti (18%).
L'affitto, vendita e cessione di ramo d'azienda sale dal 5% al 14,2% mentre calano dal 10% al 5% gli arbitrati in materia di fornitura. Compaiono invece tra le tipologie il franchising (3%) e la proprietà intellettuale (1%).

Scende la durata media dei procedimenti: 12 mesi contro i 14 mesi del 2015.

Leggi le statistiche complete