Risoluzione delle controversie

L’Equal Representation in Arbitration “Pledge”, presentato a Londra nel 2016, incarna l’impegno della comunità dell’arbitrato internazionale a promuovere concretamente la partecipazione delle donne in arbitrato.
Sottoscritto da aziende, Stati, istituzioni arbitrali, professori universitari e studi legali, il Pledge è coordinato da uno Steering Committe che include membri di differenti nazionalità.
CAM ha aderito al Pledge sin dalla sua nascita e, come figura tra gli impegni presi dalle istituzioni, pubblica le statistiche rilevanti circa il numero di donne nominate arbitro dall’istituzione e dalle parti, con l'obiettivo di migliorarne il dato ogni anno.
Vai alla pagina delle statistiche e consulta i dati.