Risoluzione delle controversie

Dal gennaio 2016 CAM pubblica con cadenza semestrale i nominativi degli arbitri che compongono i Tribunali Arbitrali degli arbitrati amministrati dall'Istituzione.
 
Senza che venga riferito alcun dato relativo alle parti, ai difensori o alla controversia, nella pubblicazione si mettono in luce l'autorità di nomina, il ruolo che il singolo professionista svolge, la città o il Paese di provenienza.

I dati riferiti ai procedimenti dei primi sei mesi del 2017, mostrano una leggera variazione della provenienza geografica: rispetto al 55% degli arbitri nominati nel 2006, i 'milanesi' sono scesi al 52% nella prima metà dell'anno in corso.
Salgono le percentuali di altre città italiane: Roma (14%) Genova (8%) Torino (6%) Bologna (5%). 

Visita la pagina dedicata e consulta il file delle nomine aggiornate al 30 giugno 2017.