Risoluzione delle controversie

nomi a dominioDal 2009 a oggi abbiamo gestito 182 domande per la riassegnazione di nomi a dominio: Armani, Moncler, Esselunga, Mondadori, Intesa Sanpaolo, Colussi, Lavazza, Unicredit, Calzedonia, Mediaset sono alcuni dei marchi su cui i nostri esperti sono stati chiamati a decidere. 

Chi ritiene infatti di aver diritto all'uso di un nome a dominio registrato da altri in malafede, può attivare una procedura per la riassegnazione del dominio.
I nostri esperti sono tenuti a rendere la decisione sul nome a dominio contestato entro 15 giorni dalla data in cui ricevono l'incarico. Le decisioni sono autoesecutive: Camera Arbitrale le comunica alle parti e al Registro dei nomi a dominio .it che provvede ad assegnare il dominio al legittimo proprietario.

Le decisioni degli esperti sono pubbliche: consultale sul nostro sito.