Risoluzione delle controversie

      

Le squadre sul podio della quinta edizione dell'AIA-CAM Premoot: da sinistra, l'Università di Mosca (MGIMO) vincitrice della competzione; secondo posto per l'Università degli Studi di Milano; terzo posto per Universidade Nova de Lisboa.

Si è svolta a Roma la scorsa settimana la quinta edizione dell'AIA-CAM Premoot, competizione di arbitrato simulato in lingua inglese, organizzata da CAM e da AIA-Associazione Italiana per l'Arbitrato e rivolta alle squadre universitarie che partecipano al VIS Arbitration Moot di Vienna.
Hanno partecipato alla competizione le squadre di 18 Università italiane e straniere con il coinvolgimento di 130 persone tra studenti, coach e arbitri.
La squadra vincitrice della competizione è l'Università di Mosca (MGIMO); secondo posto per l'Università degli Studi di Milano; terzo posto per l'Universidade Nova de Lisboa.

Le altre squadre in gara: Università di Belgrado; Università Bocconi; Università Cattolica del Sacro Cuore; Università The Hague; Università di Helsinki; Università di Mainz; Moldova State University; Università del Montenegro; Università Roma Tre; Università si Stoccolma; Sciences Po Law School; Università di St.Gallen; Università di Torino; Università di Trieste; Università di Verona.

Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno partecipato alla competizione, ma una menzione speciale la dedichiamo ai professionisti che hanno messo a disposizione la propria competenza ed esperienza in qualità di arbitri, dando agli studenti la possibilità di confrontarsi con chi l'arbitrato lo fa davvero.

Last but not least, CAM e AIA ringraziano gli studi legali che hanno reso possibile l'organizzazione dell'evento in qualità di sponsor: Bonelli Erede, Clifford Chance, CMS LawGianni Origoni Grippo Cappelli & Partners, Elexi, Watson Farley, insieme al Certificate in International Commercial and Investment Arbitration dell'Università di Roma Tre.

Partecipare al Premoot significa incontrare e sostenere la futura generazione di arbitri, vivendo un'esperienza formativa senza uguali.

Arrivederci alla prossima edizione! #Milano2021