Risoluzione delle controversie

DRBIl Dispute Resolution Board è un efficace strumento di gestione della vita di un progetto o di un contratto di costruzioni ma sempre più diffusamente utilizzato anche nell'ambito della produzione industriale.

Composto da 1 o 3 esperti indipendenti e imparziali rispetto alle parti, il Board segue da vicino l'esecuzione del progetto (o del processo), interviene a sciogliere nodi interpretativi e questioni prima che il disaccordo si trasformi in conflitto e fornisce la propria opinione su controversie vere e proprie.

Il DRB consente di intervenire in tempo reale su problemi che rischierebbero di rallentare il corso dei lavori, con conseguenti perdite economiche.

CAM è la prima istituzione in Italia ad aver introdotto dal 1 gennaio 2016 un servizio di nomina degli esperti componenti di DRB.

Regolamento 

La versione ufficiale del Regolamento è in lingua inglese. Per qualsiasi dubbio interpretativo occorrerà fare riferimento alla versione inglese e, in ultima analisi, alla Camera Arbitrale di Milano.

Clausola modello da inserire nei contratti per utilizzare il servizio:

Le Parti convengono di costituire un Dispute Resolution Board (“Comitato consultivvo tecnico”) secondo il Regolamento di DRB della Camera Arbitrale di Milano. Il DRB sarà composto da uno/tre Membri nominati secondo il Regolamento. Ogni Controversia derivante da o in connessione con il presente Contratto verrà deferita al DRB per una Raccomandazione. Nel caso in cui una o entrambe le Parti non accettino la Raccomandazione, la controversia verrà risolta con un arbitrato secondo il Regolamento Arbitrale della Camera Arbitrale di Milano che viene qui integralmente richiamato.
 

Info
Camera Arbitrale di Milano
Roberta Regazzoni
Tel 02 8515.4522
E-mail: DRB@mi.camcom.it